Mission

ANSFISA ha il compito di promuovere la sicurezza e vigilare sulle infrastrutture ferroviarie, stradali e autostradali e sugli impianti fissi. Mira ad attuare un moderno concetto di sicurezza, articolata in termini di azioni proattive ed evolutive, al fine di garantire il miglioramento della qualità delle infrastrutture di trasporto terrestre e, quindi, una mobilità più fluida e diretta a tutti i cittadini sul territorio nazionale.

ANSFISA punta a un crescente coinvolgimento dei gestori delle infrastrutture e delle aziende di trasporto che, in quanto soggetti responsabili della sicurezza, hanno il compito di definire Sistemi di Gestione della Sicurezza (SGS) efficaci e prevedere, tra l’altro, le modalità di programmazione e attuazione delle attività di manutenzione e di controllo dei rischi.

L’Agenzia verifica sul campo lo stato delle infrastrutture e dei veicoli ferroviari attraverso ispezioni a campione. Organizza inoltre audit di sistema per controllare l’operato dei gestori e degli operatori circa l’efficacia delle azioni messe in atto a tutela della sicurezza.

Nell’ambito del settore ferroviario, svolge il ruolo di National Safety Authority ai sensi della Direttiva 798/2016.

E' attualmente all’esame del Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità Sostenibili, la bozza del nuovo Statuto e Regolamento di Amministrazione, secondo quanto previsto dal decreto legge n. 121 del 10 settembre 2021, convertito in legge n. 156 del 9 novembre 2021. 

Statuto

Regolamento